ACCESSORI COVID
Siamo entrati nella fase 2, qui troverete i dispositivi di sicurezza contro il Covid-19 per le Vostre Chiese e per i vostri uffici.

ACCESSORI COVID Non ci sono prodotti in questa categoria.

Sotto-categorie

  • CHIESE, SANTUARI E PARROCCHIE
    Comportamenti da addottare nei luoghi di culto
    All'ingresso di ogni chiesa saranno esposte le indicazioni essenziali. L'accesso individuale ai luoghi di culto si deve svolgere in modo da evitare ogni assembramento sia nell'edificio sia nei luoghi annessi, come per esempio le sacrestie e il sagrato.
    L'accesso alla chiesa, in questa fase di transizione, resta contingentato e regolato da volontari e/o collaboratori che indossando adeguati dispositivi di protezione individuale, guanti monouso e un evidente segno di riconoscimento, favoriscono l'accesso e l'uscita vigilando sul numero massimo di presenze consentite.
    Se la partecipazione attesa dei fedeli superasse significativamente il numero di presenze consentite, si considera l'ipotesi di incrementare il  numero delle celebrazioni liturgiche.
    Per favorire un accesso ordinato, durante il quale andrà rispettata la distanza di sicurezza pari almeno a 1 metro e mezzo, si utilizzano, dove presenti, più ingressi, eventualmente distinguendo quelli riservati all'entrata da quelli riservati all'uscita. Durante l'entrata e l'uscita dei fedeli le porte rimangano aperte per favorire un flusso più sicuro ed evitare che porte e maniglie siano toccate.
    I fedeli che accedono ai luoghi di culto per le celebrazioni liturgiche sono tenuti a indossare mascherine. Agli ingressi dei luochi di culto vengono resi disponibili liquidi igienizzanti.
    Non possono entrare le persone che presentino sintomi influenzali respiratori o in presenza di temperatura corporea pari o superiore ai 37,5 gradi. Vietato l'accesso anche a coloro che sono stati in contatto con persone positive al Covid nei giorni precedenti.
    I luoghi di culto vengono igienizzati regolarmente al terminie di ogni celebrazione, mediante pulizia delle superfici con idonei detergenti ad azione antisettica, e si favorisce il ricambbio dell'aria.
    Tra i riti preparatori alla Comunione ancora stop allo scambio del segno della pace.
    La distribuzione della Comunione avviene dopo che il celebrante e l'eventuale ministro straordinario avranno curato l'igiene delle loro mani e indossato guanti monouso. Indossando la mascherina, avendo massima attenzione a coprirsi naso e bocca e mantenendo un'adeguata distanza di sicurezza, i preti offriranno l'ostia senza venire a contatto con le mani dei fedeli.
    Le eventuali offerte non vengono raccolte durante la celebrazione, ma attraverso appositi contenitori, che possono essere collocati agli ingressi o in altro luogo ritenuto idoneo.
  • AULE E UFFICI
    Comportamento da adottare negli uffici o nelle aule
    Il primo consiglio è quello di avere la massima cura della propria igiene, adottando i più normali comportamenti di tutela del contagio da coronavirus in azienda, prima di recarsi sul posto di lavoro.
    Nel corso della giornata in ufficio o in azienda, bisogna lavarsi spesso le mani, non toccarsi il viso, naso, occhi e bocca con le mani, non salutare stringendo le mani o abbracciando altre persone, starnutire o tossire portando la bocca verso le piega del gomito, parlare ad almeno 2 metri di distanza dalle altre persone.
    Prima di indossare mascherine o DPI delle vie respiratorie, esegure correttamente la procedura di igiene delle mani.
    Indossare la Mascherina medico-chiurgica.
    Posizionare la maschera con cura per coprire bocca e naso e legarla saldamente per ridurre al minimo gli spazi tra il viso e la maschera.

ACCESSORI COVID

Nuovi prodotti

Speciali